Profile picture of Kiss From The World
Profile picture of davide puzzo
Profile picture of Neha Singh
Profile picture of Lilly
Profile picture of Sara
Profile picture of Keith Kellett
Profile picture of Maria
Profile picture of Dharmendra Chahar
Profile picture of Shane Cameron
Profile picture of Subho Das
Profile picture of South Africa Tours
Profile picture of Krishnakant Vishwakarma
Profile picture of Pandorasdiary
Profile picture of Tracy A. Burns
Profile picture of Camel Trip Morocco
Profile picture of Aditi Roy
Profile picture of Maite González
Profile picture of Anirban Chatterjee
Profile picture of Tara
Profile picture of Meg Stivison
Profile picture of sakrecubes Cubes

Nuovi collegamenti per la Sardegna: record di passeggeri nel 2014

Lo dicevo io che quest'anno devo ritornare per le vacanze estive in Sardegna, con l'aumento delle tratte di traghetti ed aerei raggiungere l'isola diventa più semplice ed economico. Secondo i dati dei tre aeroporti sardi riportati dalla Regione, infatti, nel 2014 c'è stata una crescita costante del 3,2%.

Fino al 30 settembre sono arrivati e ripartiti dall’isola 6 milioni di passeggeri, 188mila in più rispetto al 2013. Dal 2008 i transiti sono aumentati di un milione e 125mila persone. E le prospettive per gli ultimi tre mesi sono di un ulteriore incremento delle presenze. Tanto che la Regione parla di anno record per i tre scali di Olbia, Cagliari e Alghero.

Nonostante la crisi sembra gli italiani, così come gli stranieri, non rinunciano alle vacanze e la Sardegna risulta essere tra le mete preferite. Questo forse anche per i prezzi decisamente più accessibili rispetto a qualche anno fa e la moltitudine di soluzioni che offre. Ad esempio quella degli alloggi.

Io ho avuto un'ottima esperienza soggiornando in un residence di San Teodoro, trovato grazie al sito sardegnappartamenti.it, dove il rapporto qualità prezzo è assicurato. Non più quindi hotel di lusso dai prezzi stratosferici ma anche delle ottime sistemazioni in appartamenti muniti di ogni confort.

Tornando ai dati più che positivi diffusi dalla Regione Sardegna, l'assessore al Turismo, Francesco Morandi, in una dichiarazione rilasciata sul sito lanuovasardegna.it lascia trasparire tutto il suo ottimismo.

"La Sardegna è di nuovo tra le mete turistiche più competitive del Mediterraneo, con un appeal crescente sui mercati internazionali e un forte richiamo di visitatori che arrivano dalle altre regioni italiane – spiega l'assessore regionale – la stagione si è finalmente allungata da marzo a novembre. Questo grazie al lavoro di chi ha creduto nella qualità del prodotto Sardegna, ed è riuscito a infondere dinamicità all’offerta. A questo vanno aggiunte l’accessibilità al territorio, la possibilità di raggiungere l'isola tutto l'anno grazie all'aumento delle tratte".

Il traffico internazionale nei tre aeroporti ha sfiorato i 2 milioni di passeggeri, con una crescita del 4.8 per cento rispetto al 2013. Ma il dato acquista un altro valore se si pensa che dal 2010 i passeggeri stranieri sono cresciuti di un quarto, più 500mila. Il segno più c'è anche sul traffico interno. Oltre 4milioni, con un più 2.8 per cento rispetto allo scorso anno. Ad avere la performance migliore tra i tre scali sardi è Olbia, con un più 6.6 per cento rispetto al 2013, con un boom degli stranieri.

In crescita costante anche Alghero, più 2.1 per cento, anche in questo caso a trainare sono i voli internazionali. Cagliari al contrario soffre di una contrazione delle tratte estere, anche se resta il segno più, 1.5 per cento.


COUNTRY




Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Skip to toolbar